martedì 6 novembre 2018

LandXscapes - il fumetto

Il post di qualche giorno fa
ha raccolto gli episodi più divertenti della residenza :D
ora lascio spazio al lavoro vero e proprio:
La mia storia prende spunto dalla mattina 
in cui mi ha svegliato il canto di un uccello.
L'aria era tiepida,
molti contadini erano già al lavoro
e io camminavo indisturbata 
mentre guardavo il sole sorgere.
Osservando dei disegni sul taccuino di Marta,
ho preso spunto dalla sua idea di 
disegnare con le olive.
Ne ho spremute diverse direttamente sul foglio
e ne ho riprodotte le sfumature con gli acquerelli.
Man mano che i minuti passavo
 il colore dell'oliva mutava.
Così è nata la tavolozza dei colori 
che ho utilizzato per la mia storia!
Mentre i ragazzi si esercitavano in giardino
e provavano e riprovavano 
tutte le loro storie, canzoni e poesie... 
io come ogni povero disegnatore ero in casa
(con le orecchie sempre tese per non perdermi il lavoro di nessuno!)
E così nasce la mia storia 
ALBUM DI FAMIGLIA
Mercoledì 17 Ottobre
inaugurazione mostra e presentazione dei lavori:
Simonetta e la madre in posa sotto il loro ritratto :)

Giovedì 18 Al Convitto Palmieri
Polo Biblio Museale Regionale di Lecce
è stato dedicato un pomeriggio
 alla restituzione dei lavori svolti nelle 6 residenze.
Tutor: Luigi D'Elia
Artisti:
Eleana Chatzaki - Cristina Carlà - Francesca Camilla D'Amico 
Laura Fuzzi - Antonio Guadalupi - Adelaide Mancuso  
Marta Mingucci - Annika Pettini - Pia Prezeij  
Hanna Fredsgaard Jones



lunedì 5 novembre 2018

Calendario 2019

Vari.China mi ha chiesto di realizzare un'illustrazione 
per il Calendario "Varignana 2019" 
Tutto il ricavato è a favore 
dell'associazione 
EDU In-FormaZione Renzo Cerè
"Sport per tutti Calciando la Dis-Abilità"
La mia immagine apre proprio il 2019 :)
Per l'acquisto contattare 
direttamente la pagina!

Insieme a me trovate: Paolo Martinello, Ettore Mazza, Antonio Mirizzi, Luca Bulgheroni, Luca Bruniera, Francesco de Battisti, Sara Sax Guidi, Piero Bulzoni, Vincenzo Bizzarri, Claudia Conti, Checco Frongia, Silvia Rocchi.



martedì 30 ottobre 2018

LandXscapes

Sono da poco tornata da un progetto eccezionale...
Ho vinto il bando LANDXSCAPES

sezione Storytelling
Residenza in Salento.
Il progetto è stato dedicato ai mutamenti subiti 
dal territorio pugliese a causa del
 batterio Xylella Fastidiosa 
che ha colpito piantagione di ulivi nella Regione.
LandXcape è stato sostenuto dalla 
Regione Puglia Assessorato alle Industrie Culturali e Turistiche
attraverso i Poli Biblio-Museali di Lecce e Brindisi 
e attuato da Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con 
Biennale dei giovani Creativi d’Europa e del Mediterraneo (BJCEM)



eccoci qui! 
Tutti gli artisti,
 i Tutor e gli Organizzatori di Landxscapes!
La nostra residenza è stata in questa magnifica 
casa nascosta tra gli ulivi,
nella borgata di Serranova a confine con la 
Riserva Naturale Statale Torre Guaceto.
Ogni giorno Antonella ci ha portato magnifiche colazioni.
Incredibili anche i pranzi e le cene che ci ha preparato Luisa 
e la disponibilità e l'attenzione che ci hanno dedicato
I VERI sapori pugliesi: 
come il polpo cotto alla griglia
pescato fresco alla mattina!
Oppure panzerotti come se non ci fosse un domani!
Senza dimenticare le orecchiette fresche
di cui non ho foto...ma una buona memoria :D
Questi siamo noi:
Tutor: Luigi D'Elia
Artisti:
Eleana Chatzaki - Cristina Carlà - Francesca Camilla D'Amico 
Laura Fuzzi - Antonio Guadalupi - Adelaide Mancuso  
Marta Mingucci - Annika Pettini - Pia Prezeij  
Hanna Fredsgaard Jones
I primi giorni sono stati dedicati a
visite a luoghi e interviste
(Giovanni Seclì - Professore)
(alberi colpiti dalla Xilella - Visita all'Agro La Corte)
Una mattina ci ha ospitato
abbiamo raccolto olive da alberi secolari
sapete che a raccogliere le olive
le mani profumano per ore?
Frisella con pomodoro 
Fiaschetto tipico della zona
e olio dell'azienda
(sì..super buono!)
Forse per alcuni è ovvio..
ma per me non lo è stato!
Dovete sapere che gli ulivi sono alberi cavi!
ci siamo fatti abbracciare in 14 :D

(Foto di gruppo con lo staff dell'Azienda Agricola Pietrasanta)
 
 Questo letto è realizzato con legno 
di Ulivo scolpito a mano da Arnaldo Stifani
Scultore autodidatta.
Ci si perde nei particolari...

(Mario di Latte - Azienda Agricola Calemone)
(Piccolo trullo che ospita una madonnina)
 (Salotto di Cosima Monna e Sisto Vito)
le storie iniziano ad intrecciarsi, a vivere
(Centro Visite Al Gawsit)
(Gianfranco Ciola - Agronomo)
Le interviste si sono alternate a momenti di lavoro 
e considerazione di gruppo
e sì...siamo tornati anche a mangiare
senza dimenticare momenti di svago
come quando Andrea ha liberato la tartaruga marina

o quando Luigi ci ha portato a fare una passeggiata 
dove abbiamo incontrato un ginepro secolare
e...abbiamo fatto il bagno!!!
(Torre Guaceto)

Al momento mi fermo qui
tra foto e ricordi...
che riguardano una delle esperienze migliori
della mia vita.
Una delle Residenze più belle in assoluto!
L'ospitalità, il calore, le persone...

Ho lasciato qualche radice a Torre Guaceto.
Ogni olivo che mi è passato 
davanti trasportava le noti di una canzone.
Sono partita respirando piano per 
calmare il cuore che scoppiava di emozioni.
 il mio pensiero è rivolto ai nuovi amici 
sento di aver vissuto un mese, un anno, una vita!
forse per le storie,
forse per le persone,
forse per la quantità di cibo e di vino.
Ho lasciato una parte di me
l'ho riempita con una parte di voi

a breve pubblicherò la parte seria del progetto!

Un ringraziamento speciale a 
tutti i ragazzi che hanno condiviso l'esperienza con me
a Luigi, a Simonetta e MariaTeresa
Andrea, Angela, Davide e Luisa
e a tutte le persone che ci hanno ospitato
e ci hanno dedicato anche solo un minuto del loro tempo!